Bonarda solo per dire

L’abitudine a chiamare Bonarda il vino non si è mai persa, nonostante le precisazioni dei tecnici e dei ricercatori. Ma l’uva dalla quale deriva uno dei vini più noti dell’Oltrepo Pavese, che nulla ha a che vedere con la Bonarda piemontese, è in realtà la Croatina. È il vitigno più famoso della zona, originario delle sue colline, dove è conosciuto fin dal medioevo; produttivo e rustico, ha sempre dato grandi soddisfazioni ai viticoltori della zona.

La Cantina di Vicobarone, l’unica che vinifica sia le uve dei Colli Piacentini che dell’Oltrepo Pavese, con quelle uve produce Dione, una Bonarda frizzante, purpurea e spumeggiante, fruttata di marasca e di mandorla, compagna ideale di salame e paste ben condite.