Gutturnio Frizzante D.O.C.

D.O.C.

Vino prodotto da uve Barbera e Croatina, deve il suo nome ad un boccale d’argento chiamato Gutturnium utilizzato già dagli antichi romani.
Questo vino, che costituisce la più alta espressione del-la nostra tradizione vinicola, deriva dall’uva prodotta dai migliori vigneti della cantina; ricercati per carat-teristiche del suolo, età delle piante ed esposizione e coltivati con passione e rispetto. Ideale con salumi freddi e caldi, carni bianche e rosse arrosto o in umido, formaggi mediamente stagionati.

Servire a 14°-16°C.

I nostri vini di tradizione GUTTURNIO e MALVASIA partecipano al progetto “VIVA Sustainable Wine” del Ministero dell’Ambiente per misurare la performance di sostenibilità del vino italiano.

logo ministero ambiente e logo progetto viva

Altri contenuti

Abbinamenti cibo: E’ ideale in abbinamento ai primi piatti ricchi di condimento ed ai secondi elaborati di media struttura. Noi consigliamo l’abbinamento con un piatto tipico della cucina piacentina, i pisarei e fasò, qui presentati in una versione particolare.
Storia del vitigno: Il Gutturnio è ottenuto dai vitigni Barbera (55-70%) e Croatina (30-45%). Il nome deriva da un boccale d’argento chiamato Gutturnium, ritrovato sulle sponde del fiume Po a Croce S. Spirito (Castelvetro Piacentino) nel 1878, utilizzato dagli antichi romani per bere il vino. Per saperne di più sulla storia del Gutturnio, clicca qui.
Terra di provenienza: Zona collinare dei comuni di Ziano P.no e Castel San Giovanni.

COMPRA IL VINO