Puntare al futuro con i classici di territorio

Un passo indietro verso la tradizione? No, una dichiarazione d’amore verso i vini che sulle colline piacentine hanno costruito l’identità del territorio.

Per questo la Cantina di Vicobarone ha deciso che la Malvasia e il Gutturnio abbandoneranno i nomi aziendali di fantasia dedicati agli astri per ritornare ad essere solo e semplicemente Malvasia Colli Piacentini doc e Gutturnio doc, i simboli più prestigiosi di una tradizione vinicola che risale all’epoca romana.

Al Vinitaly di Verona (6-9 aprile 2014, Pad.1 stand B12), la Cantina di Vicobarone presenterà le nuove etichette che cambieranno anche veste grafica – con fiori di sambuco per la Malvasia, carni e selvaggina per il Gutturnio – per ricordare subito i profumi dei vini e i loro compagni ideali a tavola.